Torna il tradizionale appuntamento con il Premio Rotary alle eccellenze della scuola



Tradizionale appuntamento con il Premio Rotary scuola giovedì 26 settembre, nell’aula magna del Polo liceale Sylos-Fiore di Terlizzi, sono stati premiati gli studenti più talentuosi delle scuole superiori, quelli che si sono distinti per il loro eccellente corso di studi e che hanno conseguito la maturità con il massimo dei voti.

Si tratta della 34° edizione del premio che coinvolge i quattro Comuni riuniti nel Club di Molfetta (Molfetta, Terlizzi, Ruvo di Puglia e Giovinazzo).

A fare incetta di premi è stato il Liceo scientifico “R.L.Montalcini” e “I.I.S.S. “G. Ferraris” di Molfetta) e il suo dirigente scolastico Luigi Melpignano è stato più volte chiamato a premiare i propri studenti (8 premiati tra cui la prima classificata Antonella de Dato) seguito dall’Istituto Professionale Alberghiero di Molfetta (5 premiati) e dall’I.I.S.S. “A. Vespucci” di Molfetta (4 premiati).

Secondo il sindaco di Ruvo Pasquale Chieco, “Eccellere non è facile, tuttavia questi studenti, che stasera sono qui, sono stati fortunati, hanno potuto sviluppare il loro potenziale. E chi, invece, non ha mezzi e non può farlo?”.

Durante la premiazione, che prevedeva anche un riconoscimento economico per i più talentuosi, gli studenti si sono presentati singolarmente; con le loro storie e la loro naturale freschezza hanno coinvolto ed emozionato il pubblico.




Storie di ragazzi giovani, pieni di sogni e di desideri, con l’ambizione di raggiungere, attraverso gli studi, traguardi sempre più elevati.

La relazione ufficiale della serata, introdotta dal presidente del Club, Gildo Gramegna, è stata affidata al prof. Stefano Bronzini Magnifico Rettore dell’Università degli studi di Bari.

Il Rettore ha posto l’accento sulle manifestazioni in difesa dell’ambiente: “Occorre avere a cuore il destino del nostro pianeta, portando a realizzazione gli obiettivi programmati, a livello internazionale, ai fini di uno sviluppo sostenibile”.

Ha esortato gli studenti a rivalutare l’errore e a non essere schiacciati dall’idea della competizione. Una gara con chi? “Ricerchiamo sempre strade diritte, che proseguono lungo una data direzione. Non tolleriamo gli errori ma quanto sono belle, invece, le strade con le curve e con le interruzioni!

Del resto – ha aggiunto - anche Cristoforo Colombo sbagliò e il suo errore fu una grande fortuna che portò alla scoperta dell’America mentre lui aveva programmato di arrivare in India”.

La Puglia è divenuta una terra dove si arriva, non è più terra di immigrazione. Ricordiamo la nave “alveare” carica di albanesi? È cambiato qualcosa in quel momento, è cambiato un concetto. Gli albanesi rappresentavano il nostro Sud, chi stava peggio. La Puglia aveva il proprio Sud. Si guardava chi era sulla nave e ci si sentiva fortunati. Gli albanesi sono poi diventati scrittori, architetti, giornalisti.



Unirci è meglio. Noi siamo già un popolo unito, sin dalle sue origini, i nostri avi sono federiciani, arabi, turchi, greci. Il nostro sangue è misto, è a colori.

Non pensiamo ai 43.000 che vanno via ma aspettiamo tutti a braccia aperte.

Si sta per laureare a Bari il primo rifugiato siriano. Noi, attraverso una borsa di studio gli abbiamo dato i mezzi e lui ha scommesso sull’istruzione e ha studiato come un pazzo” conclude il rettore.

Il dirigente scolastico Anna Maria Allegretta si è detta onorata di aver potuto accogliere l’evento della premiazione all’interno della scuola da lei diretta: “Noi dirigenti, quando si tratta dei nostri studenti, dei nostri giovani, siamo in prima linea; offriamo all’Università le eccellenze del nostro territorio e dei nostri corsi di studio. Conosciamo bene il fenomeno della migrazione dei giovani talenti.

Loro non devono lasciare il loro paese e portare altrove gli effetti del loro talento e del loro impegno. Occorre prendersi cura di questi ragazzi, accompagnarli, offrirgli supporti, benefit, borse di studio e di questa valorizzazione devono occuparsi tutti dai docenti ai dirigenti, agli amministratori”.

A portare i saluti del governatore del Distretto Rotary 2120 (Puglia-Basilicata) Sergio Sernia è stato il suo assistente Pierpaolo Sinigaglia.

Al termine c’è stata la premiazione dei vincitori invitati al palco dal segretario del Club Michele Catalano.

3 visualizzazioni

CONTATTACI

Seguici su

Altre fonti

c/o Hotel Garden - Molfetta

SP per Terlizzi - 70056 Molfetta (Ba) Tel. 0803341722 

https://www.gardenhotelmolfetta.it/

 

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon

Rotary Club Molfetta Distretto 2120

© 2018 Proudly created by Rotary Club Molfetta